Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Visita panoramica di New York

Un buon modo di cominciare a conoscere una città come New York, soprattutto se è la prima volta che la visiti, è fare qualche giro panoramico o visita guidata che ti porti nei principali quartieri e luoghi d’interesse senza preoccupazioni. Se poi scegli una soluzione in cui puoi fermarti dove vuoi e risalire più tardi è ancora meglio.

Noi abbiamo optato per un pacchetto di itinerario in autobus con guida dell’impresa “Gray Line” che includeva accesso illimitato per quarantotto ore a vari percorsi dei suoi autobus turistici, oltre a un tour notturno e uno in traghetto. Inoltre, eccetto per quello notturno, tutti i tour erano “Hop-on / Hop-off”, ossia potevamo scendere in qualsiasi fermata e riprendere il tour più tardi, dalla stessa fermata o in qualche altra.

I tour inclusi nel pacchetto erano:

  • Tour di Brooklyn
  • Tour del Bronx
  • Downtown Tour (parte bassa di Manhattan)
  • Uptown Tour (parte alta di Manhattan più Harlem)
  • Tour notturno
  • Tour in traghetto

Inoltre, con il biglietto erano incluse le entrate al Museo della città di New York, al Museo e la Biblioteca della New York Historical Society e una tessera con sconti per ristoranti e negozi, la Eat & Play Card.

New York City Sightseeing Hop-on Hop-off tours map

Se non si scende dall’autobus, le quarantotto ore di validità dei biglietti sono sufficienti per seguire tutti i tour, però già si sta al limite. Noi abbiamo deciso di effettuare il tour notturno, il Downtown, l’Uptown e quello in traghetto. Questi sono bastati per consentirci di “sistemarci” e cominciare a orientarci nella città.

Il periodo di validità dei biglietti inizia a partire dal momento in cui sono convalidati nella sede centrale. In tutti gli autobus che abbiamo preso c’era una guida in inglese, oltre ad auricolari per ascoltare audioguide in altre lingue, in modo tale che si ha la possibilità di conoscere dettagli della città e la sua storia, oltre a scoprire la città in sé.

Un’abitudine è che la guida chiede una mancia per l’autista e per sé. Non ti guardano male se non lo fai, però non è un problema se gli dai un paio di dollari se ti è piaciuta la spiegazione e se stai seguendo il tour completo senza scendere (se scendi in quasi tutte le fermate, invece, un dollaro ogni volta può raddoppiare il prezzo pagato per i tour).

In definitiva, questa è stata la nostra prima attività a New York dopo aver lasciato le valigie all’hotel. Quello stesso pomeriggio, infatti, abbiamo convalidato i nostri biglietti nella sede della Gray Line e salito sull’autobus del tour notturno per fare un giro che, iniziato a Times Square, è passato poi nella parte bassa di Manhattan e Brooklyn e tornato infine a Times Square.

Il giorno seguente, dopo la colazione, siamo saliti sul Downtown Tour con l’idea di scendere ogni tanto per alcune visite. Siamo partiti da Times Square, passati poi a Madison Square Garden, all’Empire State Building, al Flatiron Building e al Financial District, dove siamo scesi per andare sull’One World Observatory (la nuova torre di New York), visitare Wall Street, vedere la Statua della Libertà e lo skyline di New York da Staten Island, e poi tornare infine indietro fino a Times Square a fine giornata.

Il giorno dopo siamo saliti sull’Uptown Tour per percorrere la parte alta di Manhattan e visitare la Cattedrale di St. John the Divine, attraversare Harlem, passeggiare in Central Park e, nel pomeriggio, tornare a Times Square e incamminarci verso il molo del fiume Hudson per goderci il tour in traghetto. Non siamo arrivati in tempo per il traghetto però ci hanno permesso di prenderlo la mattina seguente (anche se eravamo ormai fuori del periodo di validità dei biglietti), il che è stata una fortuna perché quel pomeriggio stava piovendo un poco.

Conviene arrivare a New York con i biglietti già acquistati. Lì i tour costano 30-40$ ciascuno. Comprandoli in anticipo in Internet puoi incontrare il pacchetto intero a 50$ (sei tour più le entrate a due musei e la tessera Eat & Play).

Può sembrare una maratona di autobus, però se intendi scendere per effettuare visite sono la migliore scelta per sfruttare al massimo il tempo a disposizione dato che di solito ti lasciano proprio davanti alla porta del sito da visitare, oltre alla possibilità di vedere la città e apprendere varie cose su di essa grazie alle guide turistiche.

Nei prossimi articoli spiegheremo in dettaglio ciascuna visita che abbiamo fatto durante questi itinerari.

VISITE PANORAMICHE IN AUTOBUS

Central Gray Line: 777 8th Ave, New York
Biglietti: CitySightsNY
Mappa: Mappa delle linee Hop-on Hop-off

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.