Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Visita a Chinatown, New York

Chinatown è un altro dei quartieri di New York che abbiamo visto durante il nostro viaggio. Copre l’area di strade vicino Canal St tra Broadway ed Essex Street. È il quartiere di New York con maggiore densità di cittadini di origine asiatica. Tutte le insegne sono scritte in cinese (solo alcune sono in inglese) e condensa una grande varietà di attività commerciali e ristoranti asiatici. È inoltre la zona con più bazar e l’impero della falsificazione. Niente di ciò che si compra lì è originale e può darsi non sia nemmeno economico per essere un’imitazione.

Chinatown

Noi abbiamo cominciato la nostra visita da Canal St vicino al monumentale Arco di Trionfo che dà accesso al ponte di Manhattan che porta fino a Brooklyn, poco sopra il ponte omonimo. L’arco e le colonne da cui è incorniciato furono inaugurati nel 1915 e nonostante i vari tentativi per distruggerlo a beneficio del traffico su ruote, non solo ha resistito, ma ha anche beneficiato di un restauro completo nel 2000.

Abbiamo passeggiato in Canal St e in alcune stradine laterali vedendo negozi e bazar, contrattando i prezzi di alcune imitazioni e visitando i due siti di cui scriveremo più avanti: la sinagoga Eldridge Street e il tempio buddista Mahayana. Alcuni negozi vendevano frutta esotica e frutti di mare vivi, in particolare una grande quantità di granchi di diverse specie. Ci sono anche alcuni edifici di stile orientale e pagode, anche se ci aspettavamo di vedere qualcosa di più.

Mentre passeggiavamo si è fatta l’ora di mangiare e abbiamo deciso di farlo in un supermercato. Abbiamo mangiato alcuni gyozas (o dumplings), sorta di panzerotti ripieni di carne o verdure che si cuociono in brodo, e un piatto misto di sushi accompagnato da un bubble tea (té dolce di frutta con perle di tapioca o gelatina): tutto delizioso, preparato al momento davanti a noi nel bancone del supermercato e a un prezzo molto accessibile.

Museo e sinagoga Eldridge Street

La prima delle due visite che abbiamo fatto a Chinatown è stata quella alla sinagoga Eldridge Street sull’omonima strada. Fu costruita nel 1887 da un rabbino di San Pietroburgo. Dentro ha un tetto alto 21 m, due rosoni, diverse vetrate e interni in legno lavorato a mano.

Siamo arrivati proprio mentre stava iniziando il tour guidato (ogni ora in punto) e anche noi ci siamo aggregati. Un signore anziano, molto anziano, ci ha condotto dapprima nel piano interrato e poi nella navata principale spiegandoci la storia della sinagoga e l’uso di differenti oggetti di culto e di preghiera della tradizione giudaica. Nonostante l’età, la guida spiegava con un’energia e una pedagogia invidiabili. Anche una coppia che faceva parte del tour ha dato un apporto riferendo notizie circa altri usi e costumi di alcuni oggetti.

Gratis i lunedì. Nei restanti giorni l’entrata costa 14$. I lunedì è richiesta solo un’offerta volontaria.

Dopo le spiegazioni nella navata centrale ci si può finalmente muovere liberamente al proprio interno e nel piano superiore per ammirare meglio i vari dettagli dell’edificio e scattare foto da diverse angolazioni. Ci sono piaciuti molto la navata e il primo piano con dei balconi di legno per i fedeli, però l’elemento che ci ha maggiormente sorpreso è stato il rosone della facciata orientale, installato nel 2009, che è l’unico elemento del XXI secolo di tutto il museo.

Per decenni la sinagoga non è stata solo un tempio, ma anche un luogo di accoglienza per i nuovi immigrati: si offriva da mangiare ai poveri, si dava aiuti e crediti, si prestava consiglio i malati. Era una società di mutuo aiuto nella quale partecipavano molte persone.

Nonostante ciò e soprattutto dopo la Grande Depressione il tempio andò deteriorandosi piano piano e rimase chiuso approssimativamente dal 1955 al 1980, mentre i rabbini continuavano a lavorare solamente nel piano interrato.

Nel 1986, però, fu fondata una società senza scopo di lucro, la Eldridge Street Project, con l’obiettivo di restaurare la sinagoga e rinnovarla con programmi educativi e culturali. Alla fine, nel novembre del 2007 la sinagoga ha riaperto le sue porte, così come il museo Eldridge Street, e da allora offre tour informativi sulla storia degli ebrei americani e sull’immigrazione.

MUSEUM AT ELDRIDGE STREET

Ingresso: 14$. I lunedì è richiesta solo un’offerta volontaria. Il prezzo dell’entrata include anche il tour guidato che inizia a ogni ora in punto
Orari:
– dalla domenica al giovedì dalle 10:00 alle 17:00
– venerdì dalle 10:00 alle 15:00
– sabato chiuso
Indirizzo: 12 Eldridge St, NY 10002
Coordinate GPS: 40.714787, -73.993698
Maggiori informazioni: Museum at Eldridge Street

Tempio buddista Mahayana

La nostra seconda visita a Chinatown è stata al tempo buddista Mahayana a Canal St. Il tempio ospita un budda dorato di quasi 5 m di altezza ed è il maggior tempio buddista di New York.

La facciata dell’edificio presenta una decorazione orientale e quando si entra sorprende l’odore di sandalo e incontrarsi di fronte il negozio del tempio, quasi dello stesso aspetto di un qualsiasi bazar presente nel quartiere. Nel negozio si possono incontrare offerte e oggetti di culto buddista. C’è inoltre una piccola cappella di preghiera prima di arrivare alla sala principale.

Gratis. L’ingresso al tempio è gratuito tutti i giorni.

La sala principale è un grande ambiente rettangolare a pareti lisce, dove risalta la figura del budda dorato nella parete di fondo, seduto su un gigantesco fiore di loto e con un’aureola di luci a neon azzurre intorno alla testa. Sulle pareti intorno ci sono raffigurazioni della vita di Budda e un tavolo dove i fedeli possono lasciare offerte ai parenti defunti.

Il tempio effettua i servizi religiosi durante il fine settimana con tastiere, campane e un enorme gong che si può vedere, ma non toccare, alla sinistra del budda e con 1$ si può prendere un piccolo rotolo di carta arrotolato con un nastro che predice il futuro.

Oltre ad avere il budda più grande di New York, il tempio è lui stesso il più grande della città dedicato al buddismo. È il “tempio della città” dell’organizzazione Eastern States Buddhist Temple of America che ha un altro tempio a Mott Street e un altro, più tranquillo, in una foresta a Cairo, nello Stato di New York.

MAHAYANA BUDDHIST TEMPLE

Ingresso: gratis
Orari: tutti i giorni dalle 08:30 alle 18:00
Indirizzo: 133 Canal St, NY 10002
Coordinate GPS: 40.716124, -73.995502
Maggiori informazioni: City Campus Mahayana Temple

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

1 commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.