Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

St. John the Divine

Durante il nostro secondo giorno a New York abbiamo seguito l’Uptown Tour, il tour panoramico in autobus nella parte settentrionale di Manhattan, che ci ha permesso di visitare la cattedrale di St. John the Divine, la zona della Columbia University, passare per Harlem e terminare con una passeggiata in Central Park prima di tornare al centro della città.

La nostra prima fermata è stata a St. John the Divine, la cattedrale anglicana più grande del mondo (titolo conteso con quella di Liverpool) e la quarta tra le chiese cristiane. Possiede inoltre il rosone più grande degli Stati Uniti.

Anche se da fuori sembra una grande chiesa neogotica come tante altre, la sua decorazione interna e alcuni dettagli sono veramente sorprendenti.

Ingresso gratuito. Visita la sezione “Visit” del sito web della cattedrale dove si possono trovare maggiori informazioni per preparare la visita. Visit St. John the Divine

Quando siamo arrivati stava piovendo, pertanto non abbiamo potuto contemplare con tranquillità la sua facciata, né addentrarci nel “giardino biblico” che si trova nella parte meridionale e vedere la statua di Satana decapitato o i pavoni reali che passeggiano nel parco; c’è inoltre un alveare con 15.000 api.

Quello che abbiamo invece visto è stato lo strano capitello che riproduce i grattacieli dello skyline di New York, incluse le due Torri Gemelle.

Una volta dentro, le proporzioni della navata centrale e la sua altezza interna spaventano, in parte perché la cattedrale si mostra abbastanza “vuota” e con ponteggi; di fatto è conosciuta anche come St. John the Unfinished (“l’incompiuta”). La sua costruzione ebbe inizio nel 1892. Nel 1909 fu modificato il progetto e lo stile, ma i lavori furono interrotti durante le due guerre mondiali e soffrì un grande incendio nel transetto nord nel 2001 che obbligò a chiuderla per il restauro fino al 2008. Attualmente ancora non è conclusa e si continua a restaurare e costruire.

In quanto a decorazione sembra un museo d’arte moderna, con murali con messaggi cristiani e non, statue astratte o in Art Nouveau invece di santi, scheletri di uccelli e dinosauri, vetrate con invenzioni moderne come televisioni e locomotive, insegne illuminate, ecc.

C’è inoltre una scultura commemorativa dei dodici pompieri che morirono nel 1966 e che, dopo il 2001, ricorda anche i pompieri che non sono sopravvissuti agli attentati dell’11 settembre.

Infine, sul suolo delle navate laterali si incontrano i medaglioni in bronzo di molte altre grandi chiese del mondo, tutte mete di pellegrinaggio: Saint Andrews, Glastonbury, Canterbury, Gloucester, Santiago de Compostela, Colonia, Winchester, Saint Patrick, York, Durham, ecc.

Per conoscere più segreti di questa chiesa raccomandiamo la lettura di questa serie di articoli (in inglese): 10 Secrets of the Cathedral of St. John the Divine in NYC.

JOHN THE DIVINE

Ingresso: gratis
Orari: tutti i giorni dalle 07:30 alle 18:00
Indirizzo: 1047 Amsterdam Ave, NY 10025
Coordinate GPS: 40.804240, -73.962925
Maggiori informazioni: St. John the Divine

Dopo la visita alla cattedrale avevamo l’intenzione di passeggiare nel campus della Columbia University (UCLA), però il clima non ci ha consentito di fare tanti giri, così siamo saliti di nuovo sull’autobus per attraversare Harlem e dirigerci verso Central Park (le previsioni del tempo affermavano che il pomeriggio non avrebbe piovuto).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

1 commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.