Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Central Park

In questa parte vi faremo un riassunto delle due visite che abbiamo fatto a Central Park durante il nostro viaggio. La prima è stata il giorno che abbiamo seguito l’Uptown Tour in autobus. Siamo scesi all’altezza della 106th St per fare un percorso a piedi nella zona nord di Central Park.

Central Park Nord

Durante le prime ore di quel pomeriggio non ha piovuto, ma il giorno è stato abbastanza nuvoloso e siamo rimasti con la sensazione di non aver visto Central Park in tutto il suo splendore. Tuttavia, i colori dell’”autunno a New York” hanno compensato in gran parte la mancanza di sole.

Abbiamo cominciato la nostra passeggiata dal Conservatory Garden e dal lago Harlem Meer, che ha un Discovery Center (il Charles A. Dana) e il quartiere di Harlem come sfondo, per poi dirigerci tramite l’East Drive (una delle strade con traffico su ruote che attraversano Central Park) verso il cammino che corre parallelo al Loch.

Il Loch è un ruscello che percorre questa zona del parco. Siamo passati sotto l’Huddlestone Arch (uno di quei tunnel di pietra che si vedono nei film) e il Glen Span Arch per arrivare fino a un altro dei laghi del parco: the Pool.

Durante tutto questo percorso abbiamo goduto della varietà di alberi e del loro fogliame con i colori dell’autunno del parco, ma è stato quando siamo arrivati a the Pool che il paesaggio è diventato qualcosa di favoloso grazie al riflesso degli alberi nelle tranquille acque del lago.

Alcuni dei film che hanno Central Park come scenario sono: Love Story (1970), Highlander – L’ultimo immortale (1986), diversi di Woody Allen come Hannah e le sue sorelle (1986), Crimini e misfatti (1989), La dea dell’amore (1995) e Harry a pezzi (1997), Serendipity – Quando l’amore è magia (2001) e Un amore a 5 stelle (2002).

Da questo primo contatto con Central Park, per il quale ci sono volute più di due ore, siamo usciti dalla 97th St per salire di nuovo sull’Uptown tour e dirigerci verso Times Square.

Central Park Sud

La seconda volta che siamo passati a Central Park lo abbiamo fatto con molto meno tempo perché dovevamo fare la visita al Top of the Rock e non potevamo arrivare in ritardo. Così abbiamo fatto un giro molto corto nell’angolo sud-est del parco per vedere il lago the Pond, il ponte Gapstow Bridge e uscire di nuovo sulla Center Drive e dirigerci verso il Rockefeller Center.

È stato un peccato perché quel giorno c’era un sole spettacolare che invitava a rimanere nel parco e passeggiare o rilassarsi dedicandogli molto più tempo di quello che avevamo a disposizione.

L’entrata al parco è gratuita. La zona meridionale, stando più vicina alle zone turistiche è un brulichio di persone, al contrario della zona settentrionale vicino ad Harlem. Senza dubbio, per stare più tranquilli consigliamo quest’ultima zona del parco.

Per organizzare la visita al Central Park puoi scaricare la seguente mappa e visite autoguidate:

Central Park Map (inglese)
Tour Autoguidato Nord (inglese)
Tour Autoguidato Centro (inglese)
Tour Autoguidato Sud (inglese)

Senza dubbio, visitare Central Park richiede vari giorni o settimane, però New York è così grande e ha così tante cose da vedere che bisogna accontentarsi di godersi solo un po’ di ogni cosa.

CENTRAL PARK

Ingresso: gratis
Orari: tutti i giorni dalle 09:00 all’01:00
Indirizzo: il parco ha varie entrate intorno al suo perimetro tra la 59th St e la 110th St e tra la 5th Ave e la 8th Ave (chiamata anche Central Park West) e numerosi centri d’informazione.
– Il Dairy Visitor Center and Gift Shop, dove si può prendere una mappa del parco, si trova entrando dalla 5th Ave all’altezza della 65th St che attraversa il parco da est a ovest, ed è aperto dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 17:00.
Coordinate GPS: 40.769236, -73.973563 (quelle del centro visitatori)
Maggiori informazioni: Central Park

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.